Lu Salentu, Lu Sule, Lu Mare e Lu Ientu

Redazione
Visite: 615

Questo motto rappresenta i simboli di questa terra ricca di storia, natura e bellezze paesaggistiche, il Salento. A cura di Elisabetta Perini - Moda Viaggi

Il Salento infatti non irradia bellezza solo per le sue coste, ma anche per il suo splendido entroterra che regala oltre ad affascinanti ed antiche masserie, trulli e vigneti, distese di ulivi secolari costeggiati da bianchi muretti, dove ancora si trovano pagghiare piene di profumi di un’ antica memoria contadina, musa delle principali tradizioni che tutt’ora sono punto di forza di questo splendido angolo d’Italia. Sagre e feste patronali fanno scoprire i piatti tipici, il vino locale e le danze di un passato non troppo lontano. Qui la gente conserva ancora gelosamente le tradizioni, i costumi e le usanze che si tramandano attraverso radici forti di generazione in generazione.

Non c’è bisogno di spingersi per forza verso mete lontane per scoprire luoghi “fuori dal mondo” , quest’angolo di Puglia regala una bellezza nascosta e inaspettata, tra campagna e mare, natura incontaminata, borghi storici sospesi nel tempo e costiere da cartolina, mare cristallino, insenature spettacolari, ristoranti sulle spiagge e trattorie nell’entroterra. Un viaggio in Salento è perfetto per chi ama viaggiare, ma nel vero senso della parola. Viaggiare, scoprire, nutrirsi di storia, paesaggi, colori, profumi, sapori. E vivere un luogo come va vissuto, fino in fondo.

Dove termina l’antica Via Appia inizia il Salento, Brindisi ne è la sua porta e qui il mare si può ammirare dalla cima della scalinata sormontata dai resti di due colonne romane.
Lecce è la capitale del Salento, città barocca per eccellenza, unica e affascinante per il suo stile dove si possono ammirare chiese e teatri dell’epoca romana, una delle città più belle d’Italia.

Otranto è la “porta d’oriente”, con le sue antiche e bianche scogliere che racchiudono la parte vecchia della città all’interno di medievali (e colossali) mura dove il castello Aragonese domina il mare, dove si passeggia sul lungomare panoramico che al tramonto tinge tutto il Salento di rosso. Pura magia.

La punta meridionale del Salento è nota per Santa Maria di Luca dove si incontrano Mar Ionio e Mar Adriatico, ma va detto che in realtà i posti da scoprire e visitare non si possono contare, troppi i luoghi da vedere in un solo viaggio, la vecchia Gallipoli, Torre Dell’Orso con la sua vita piena di calore e spiagge con colori caraibici, Castro la perla del Salento, borgo medioevale incantato che regala emozioni per le sue grotte famose per rara bellezza, dove l’acqua del mare è nota per la purezza e la trasparenza. La zona di Melendugno caratterizzata da spiagge bianche e pinete verdissime che accompagnano le sue cinque marine Bandiera Blu, località dominate da una torre di guardia voluta dall’Imperatore Carlo V su tutte le cose pugliesi per difendere il territorio.

Il Salento è una perla da scoprire per conoscere l’anima pugliese, quella calda e accogliente, generosa e ospitale ricca dell’antico spirito mediterraneo dove ancora si possono ritrovare tradizioni popolari fortemente connotate ad un profondo sentimento sia religioso che mistico come la Pizzica, una musica tradizionale del Salento che accompagna una danza vivace e magica, la Taranta, difficile da spiegare perché piena di storia e leggende, superstizioni e guarigioni, frenesia del ballo ed esorcismo del male, ritmo a morsi di ragno, affascinante da vedere dal vivo!

Una terra per tutti i gusti, da scoprire con gli amici, la famiglia o i propri figli, che lascia comunque nel cuore un profumo indimenticabile!

logo moda viaggi

Moda Viaggi è in Corso Roma, 17- Carpi

Telefono  059 698999
Facebook
Sito   

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
Digitare il testo presente nell'immagine qui sotto. Non è chiaro?